Binari

 

Italia Slovenia Croazia, 2018, HD, 56′

Katia percorre ogni giorno in treno 46 Km per andare al lavoro. Dal 2011 cura un blog in cui racconta ciò che per lei significa pendolare. Emilio è un cicloviaggiatore che per la prima volta segue la Parenzana, un’antica tratta ferroviaria oggi riconvertita in una delle piste ciclabili più famose e affascinanti d’Europa. I treni sono per Michele il suo lavoro e la sua passione. Per questo ha deciso di coronare il suo sogno riconvertendo la casa di famiglia a Solimbergo (PN) in un Parco Ferroviario. Tre storie corrono lungo i binari, si intrecciano, diventando un unico racconto. Tre storie personali che rappresentano quello che è ed è stato il treno. Un mondo fatto di suoni, rumori, persone. Un vero microcosmo rappresentativo della società in cui viviamo.

Lingua: Italiano
Regia: Diego Cenetiempo
Sceneggiatura: Paolo Fedrigo, Diego Cenetiempo
Fotografia: Daniele Trani
Musiche originali: Alessandro Grego
Montaggio: Diego Cenetiempo
Suono presa diretta: Emiliano Gherlanz, Teresa Scarcia
Post produzione audio: Emiliano Gherlanz
Produzione esecutiva: Giovanni Barbo
Interpreti: Katia Mazzoni, Emilio Rigatti, Michele Avon
Un progetto di Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia (ARPA) – Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale (LaREA)
Produzione: La Cappella Underground in collaborazione con Pilgrim Film e A_LAB



I commenti sono chiusi.